Black Friday Italia

Black Friday 2016: i più grandi sconti su Mobili

black friday _6.jpg

Per quale motivo il Black Friday 2016 è considerato un’opportunità davvero ghiotta per acquistare dei mobili a prezzi fortemente scontati?

Prima di rispondere a questa domanda facciamo il punto su cosa è il Black Friday, trattandosi effettivamente di una ricorrenza che, in Italia, è ancora decisamente poco conosciuta.

Il Black Friday è sostanzialmente un giorno dedicato agli sconti fortissimi, una ricorrenza unica nell’arco dell’anno in cui i consumatori hanno la possibilità di usufruire, appunto, di ghiotte minorazioni di prezzo in via del tutto eccezionale.

In occasione del Black Friday gli sconti sono spesso vicini al 50%, o perfino superiori, e possono riguardare una gamma vastissima di prodotti dai mobili, appunto, alle decorazioni per la casa, dagli articoli di tecnologia all’abbigliamento, dai giocattoli alla telefonia.

Ma come è possibile che questa ricorrenza, se davvero così interessante, è sconosciuta ai più?
Il Black Friday è, infatti, una vera e propria istituzione negli Stati Uniti, il paese in cui è nato ed in cui si è consolidato come uno dei giorni più attesi in assoluto da parte dei consumatori.

Come vedremo a breve, questo evento si è affacciato al mercato europeo solo in tempi recenti, ma prima di approfondire tale punto è interessante scoprire cosa contraddistingue questa ricorrenza, e che tipo di storia ha avuto nel paese a stelle e strisce.

Il Black Friday, anzitutto, si tiene per tradizione nell’ultimo venerdì di novembre, una data che assume certamente un’importanza tutta particolare per il popolo statunitense, essendo il giorno immediatamente seguente alla famosa ricorrenza del Thanksgiving Day.

Se ci si chiede quando si terrà il Black Friday 2016, dunque, la risposta è semplice: venerdì 25 novembre 2016.

Le origini del Black Friday sono così lontane da rendere perfino difficoltoso il loro approfondimento: molti sostengono che il primo evento analogo sia stato quello organizzato dal brand Macy’s nel 1929, con l’intento di garantirsi dei cospicui incassi, anzitutto, ed anche di avviare all’insegna della massima convenienza il periodo delle compere natalizie.

Macy’s riuscì a garantirsi, grazie a tale iniziativa, davvero un grande ritorno sul piano del business, tuttavia eventi analoghi furono ripetuti in modo piuttosto saltuario nei decenni a seguire.

Il vero e proprio inizio del Black Friday è collocabile nei primi anni Ottanta, quando tantissimi brand, operanti in settori disparati, scelsero di prender parte all’iniziativa e di strutturare così questa giornata dedicata alle occasioni irripetibili.

Il seguito da parte della popolazione è sempre stato massimo, e aldilà delle enormi quantità di denaro che il Black Friday riesce annualmente a muovere, grazie a cui tale giornata è perfino considerata un punto riferimento dagli economisti, non si può non notare come i vari punti vendita statunitensi siano letteralmente presi d’assalto nell’ultimo venerdì del mese di novembre.

Il Black Friday, peraltro, è a tal punto sentito dalla popolazione americana che tantissimi lavoratori dipendenti sono esonerati dal recarsi al lavoro in questo giorno, proprio come se si trattasse di un giorno festivo, pur non essendolo in modo ufficiale.

Dinanzi a sconti così forti, d’altronde, non desta stupore il fatto che così numerosi consumatori siano disposti a sopportare un grande traffico e lunghe ore di attesa pur di far compere con sconti così consistenti.

Ma perché il consumatore italiano può essere interessato al Black Friday?
Come detto il Black Friday è una tipicità statunitense e lo è tutt’oggi, questo non si può negare, allo stesso tempo però c’è da considerare che negli ultimi anni questo evento ha acquisito sempre più le sembianze di una ricorrenza globalizzata, internazionale.

Da questo punto di vista ha avuto un ruolo determinante lo sviluppo dell’e-commerce: tantissime grandi aziende che commerciano online, infatti, hanno scelto di rendere assolutamente valide le proprie proposte per il Black Friday anche per quanto riguarda gli ordini pervenuti dalla rete, ciò ha reso il Black Friday un evento che interessa anche i consumatori italiani ed europei.

I più importanti colossi internazionali del commercio online, peraltro, aderiscono a tale iniziativa, per tale ragione il web pullula di sconti vantaggiosi in questa particolare giornata.

Se si desiderano comperare dei mobili, dunque, attendere il Black Friday ed effettuare il proprio ordine direttamente online può essere un’idea davvero ottima, in grado di garantire un risparmio complessivo assai cospicuo.

Anche i mobili, oramai, si comprano online, e tantissimi e-commerce consentono di scegliere tra migliaia e migliaia di elementi d’arredo in grado di soddisfare qualsiasi aspettativa stilistica.

Le aziende del settore, è utile sottolinearlo, si affidano a corrieri specializzati in questo tipo di consegne, dunque anche il recapito degli elementi d’arredo più ingombranti e pesanti non costituisce affatto un problema, anzi rappresenta un’ottima opportunità per il cliente.

Insomma, attendere il prossimo venerdì 25 novembre 2016 può essere davvero un’idea vantaggiosa per acquistare dei mobili online: considerando che questi prodotti hanno un costo medio-alto, il risparmio che ci si può garantire può raggiungere cifre a dir poco considerevoli.


Altri articoli su Black Friday 2016 / Venerdì Nero 2016:



Lasciaci il tuo indirizzo email e scoprirai per primo gli sconti e le promozioni
Black Friday 2016

Copyright © 2016 blackfridaynews.it