Black Friday Italia

Black Friday 2016: come individuare le offerte false

black friday.jpg

In occasione del Black Friday 2016 come individuare le offerte false? Questa ghiotta opportunità promozionale si è affacciata in Italia ed in Europa soltanto da breve tempo, di conseguenza non è improbabile immaginare che qualche commerciante possa agire in modo scorretto, facendo leva sul crescente interesse attorno a tale evento.

Prima di fornire alcuni suggerimenti utili in tal senso, dunque, è importante fare il punto su cosa sia il Black Friday, e per quale ragione sia considerato una possibilità davvero ottima di fare acquisti a prezzi scontati.

Il Black Friday è un particolare evento nato alcuni decenni fa negli Stati Uniti, il quale ancora oggi rappresenta una vera e propria istituzione per quanto riguarda le più tipiche promozioni commerciali di questo paese.

Il Black Friday è, in sostanza, una giornata in cui la maggioranza dei brand operanti nell’ambito della grande distribuzione propongono dei prezzi scontatissimi in via del tutto eccezionale: gli sconti tipici del Black Friday sono davvero cospicui, ed è davvero difficile immaginare di poterli individuare nuovamente in altri periodi dell’anno.

Tradizione vuole che questo giorno così interessante per il consumatore ricorra in occasione dell’ultimo venerdì del mese di novembre, una giornata sicuramente speciale negli Stati Uniti, trattandosi della giornata immediatamente successivo ad una ricorrenza fortemente sentita, quale il Giorno del Ringraziamento.

Il Black Friday 2016, dunque, cadrà venerdì 25 novembre 2016, una data che vale davvero la pena di appuntare se si vogliono effettuare degli acquisti a prezzi particolarmente vantaggiosi.
Negli Stati Uniti il Black Friday non è considerato esclusivamente come l’inizio dello shopping natalizio, trattandosi come detto di un evento che ricorre alla fine del mese di novembre, ma è un appuntamento che ha assunto una straordinaria importanza a livello nazionale.

Il Black Friday, infatti, è divenuto ormai da lungo tempo una sorta di giorno festivo non ufficiale, in cui solo una minoranza tra i lavoratori dipendenti si reca regolarmente a lavorare; allo stesso tempo, inoltre, gli esperti di economia considerano questa giornata un riferimento importantissimo per rilevare preziosi dati riguardanti l’andamento dei consumi ed i principali trend di mercato.
I numeri che si registrano ogni anno in occasione del Black Friday, d’altronde, sono a dir poco altisonanti, sia per quanto riguarda gli incassi dei centri commerciali che il numero complessivo di persone che compiono degli acquisti; gli sconti proposti, d’altronde, sono assai allettanti, superando in moltissime occasioni il 50%.

Come non citare, inoltre, i tantissimi episodi sopra le righe, come ad esempio difficoltà nella gestione dell’ordine pubblico da parte delle forze di polizia e degli addetti alla sicurezza dei centri commerciali, oppure le persone disposte ad “accamparsi” dinanzi al negozio di interesse già dalla notte precedente al Black Friday, in modo da essere le prime ad entrare per far compere a prezzi stracciati.

Ma come fare, dunque, ad individuare le offerte false?
C’è anzitutto da sottolineare che il Black Friday, ormai da diversi anni, ha abbracciato sempre più il mondo dell’e-commerce: le ghiotte opportunità, infatti, possono essere colte tranquillamente anche direttamente nel web, senza doversi misurare con lo stressante caos che contraddistingue questa giornata.

Questa peculiarità che ha contraddistinto il Black Friday, peraltro, ha favorito notevolmente il suo sviluppo a livello globale, al punto che oggi è possibile fare acquisti a prezzi così scontati anche in Italia.

Per chi compra online, dunque, evitare le offerte false è obiettivamente più semplice: il miglior suggerimento, in tal senso, è infatti quello di far riferimento esclusivamente ad e-commerce piuttosto rinomati, dunque a dei siti che operano regolarmente in qualsiasi periodo dell’anno, e non esclusivamente nell’ultimo venerdì di novembre.

È verosimile attendersi che la parola Black Friday, divenendo sempre più nota anche in Italia ed in Europa, sarà sempre più presente all’interno della rete, e verranno prodotti moltissimi contenuti al fine di attirare l’interesse del navigatore; chi compra, però, deve stare attento, facendo riferimento solo e soltanto a siti di commercio elettronico accreditati, o comunque, per quanto riguarda i siti di vendita online visitati per la prima volta, leggendone attentamente le varie informazioni societarie, i dati legali, la sede dell’azienda, le modalità ed i tempi di spedizione.

Per le offerte del Black Friday relative al commercio classico, dunque quello effettuato nell’ambito di punti vendita, il suggerimento più prezioso per il consumatore è quello di accertarsi che lo sconto sia effettivamente tale, e che non si sia artificialmente gonfiato il prezzo di listino, come alcuni commercianti sono soliti fare in concomitanza di altri periodi promozionali, come ad esempio i saldi.

Sia per quanto riguarda il commercio tradizionale che quello online, ad ogni modo, è certamente utile sottolineare che gli sconti del Black Friday devono essere validi solo ed esclusivamente per un giorno, dunque appunto nell’ultimo venerdì del mese di novembre.

Se vengono proposte delle promozioni presentate come sconti per Back Friday 2016 in giorni differenti rispetto al venerdì 25 novembre, dunque, gli stessi devono essere osservati con la giusta dose di sospetto, dato che questi forti sconti, come detto, valgono solo ed esclusivamente per nell’ultimo venerdì del mese di novembre.


Altri articoli su Black Friday / Venerdì Nero:



Lasciaci il tuo indirizzo email e scoprirai per primo gli sconti e le promozioni
Black Friday 2016

Copyright © 2016 blackfridaynews.it